fbpx

L’astigmatismo è una condizione che disturba la vista da qualunque distanza.

Questo fenomeno è causato da un difetto di curvatura della cornea, che genera ripercussioni anche sul cristallino. Una cornea non perfettamente sferica causa un offuscamento visivo generale, che rimarrà invariato a prescindere dalla distanza da cui osserviamo il soggetto.

La correzione dell’astigmatismo avviene attraverso l’utilizzo di lenti cilindriche (dette “toriche”) che possono essere indossate sotto forma di occhiali o di lenti a contatto.

Occhiali per astigmatici, guida alla scelta

Le lenti toriche degli occhiali per astigmatici,  progettate e montate dopo una rilevazione degli assi visivi con strumenti altamente professionali, possono restituire una visione chiara da qualunque distanza.

Attenzione: Le irregolarità provocate dall’astigmatismo sono diverse da paziente a paziente, per questo motivo, è bene evitare gli occhiali per astigmatici “a prezzi molto convenienti” già montati che si trovano su internet.

Per quanto riguarda la montatura, noi dell’Ottica Dr consigliamo modelli dalla dimensione contenuta, meglio se in materiale leggero come l’acetato o il poliammide (nylon).

Le lenti correttive toriche hanno bisogno di essere perfettamente centrate, per correggere le problematiche visive causate dall’astigmatismo. Una variazione di pochi millimetri è più che sufficiente per causare un fastidioso effetto prismatico, che renderà la visione dei soggetti lontani ancora più difficoltosa.

La forma delle lenti

Gli occhiali per astigmatici possono montare lenti di qualunque forma. Come regola generale, tuttavia, sarebbe opportuno evitare modelli perfettamente tondi. Il motivo è molto semplice:

Se la lente dovesse ruotare anche di pochi millimetri (è sufficiente un piccolo urto o una vite allentata) la gradazione non rispetterà più l’asse dell’astigmatismo e non potrà più esercitare il suo effetto correttivo.

È possibile correggere l’astigmatismo con le lenti a contatto?

Certamente, le lenti a contatto toriche sono efficaci per correggere i disturbi visivi causati dall’astigmatismo, ma presentano un’importante problematica:

A differenza delle lenti per la miopia, non possono ruotare né in senso orario, né antiorario. Devono rimanere sempre nella stessa posizione per cui sono state progettate.

Chi porta le lenti a contatto sa bene che questa non è certo un’impresa semplice. Basta un movimento improvviso della testa, persino un battito di ciglia per muovere una normale lente.

Fortunatamente, i moderni sistemi di progettazione ottici permettono la creazione di lenti a contatto molto stabili, che tendono a ritornare nella posizione corretta dopo movimenti involontari.

Presso l’Ottica Dr troverete lenti a contatto e occhiali per astigmatici di ultima generazione. Il nostro staff sarà a vostra completa disposizione per rispondere ad ogni vostra domanda.

Leave a comment