fbpx

Gli occhiali monofocali sono generalmente utilizzati al fine di correggere ametropie semplici come miopia ed ipermetropia.

La peculiarità degli occhiali con lenti monofocali è quello di avere un solo potere diottrico.

Infatti, a differenza di altre lenti, quelle degli occhiali monofocali correggono un unico deficit della vista.

Solitamente abbastanza economici, sono gli occhiali adatti per tutti i giorni, grazie alla massima tollerabilità ed ai brevi tempi di adattamento dell’occhio alla lente.

Caratteristiche degli occhiali monofocali

Gli occhiali con lenti monofocali hanno un solo potere diottrico e sono studiati per risolvere un unico difetto visivo.

Le lenti monofocali sono adatte per correggere ametropie semplici come la miopia e l’ipermetropia.

Miopia ed ipermetropia sono difetti della vista diffusi che, sostanzialmente, consistono nella capacità alterata dell’occhio di concentrare la luce sulla giusta parte della retina.

Le immagini così, per soggetti miopi o ipermetropi, sono poco chiare, offuscate e sfocate.

Questi due difetti visivi possono essere corretti in maniera molto semplice, utilizzando occhiali monofocali prescritti da un oculista.

Le lenti monofocali permettono di vedere nuovamente in maniera corretta, infatti consentono una messa a fuoco nitida delle immagini anche nella parte periferica della lente.

Inoltre, gli occhiali monofocali sono in grado di ridurre l’affaticamento della vista in quanto, correggendo il difetto visivo, permettono di non  sforzare l’occhio.

occhiali monofocali

Lenti monofocali per correggere la miopia

La miopia è un difetto della vista piuttosto diffuso che, generalmente, si manifesta in età scolare.

Consiste nella ridotta capacità di mettere a fuoco immagini lontane.

É solitamente causata da un’eccessiva lunghezza del bulbo oculare oppure da alterazioni del cristallino, come forma o curvatura.

I sintomi della miopia, oltre alla visione sfocata degli oggetti lontani sono mal di testa, affaticamento degli occhi e, talvolta, lo strabismo.

Questo difetto della vista può essere corretto utilizzando occhiali monofocali con lenti divergenti concave.

Attraverso queste lenti i raggi visivi convergono sulla retina in maniera corretta.

La diottria delle lenti monofocali per i miopi è negativa, e quindi preceduta dal segno “meno”.

Occhiali monofocali per correggere l’ipermetropia

L’ipermetropia è difetto della vista che consiste nella difficoltà di vedere le immagini a distanza ravvicinata.

I soggetti ipermetropi presentano un difetto refrattivo della vista, ovvero i raggi luminosi che provengono da un oggetto non convergono sulla retina, bensì convergono oltre la retina.

Generalmente il cristallino o la cornea sono deboli e, dunque, non in grado di mettere a fuoco al i raggi luminosi al  corretto livello retinico.

In altri casi, chi è affetto da ipermetropia presenta un bulbo oculare di lunghezza ridotta che, a causa della sua conformazione, non consente un’adeguata messa a fuoco.

L’ipermetropia può essere corretta con l’utilizzo di occhiali con lenti monofocali convergenti convesse.

La diottria delle lenti monofocali per gli ipermetropi ha valore positivo ed è quindi preceduta dal segno “più”.

Per maggiori informazioni non esitate a contattare l’Ottica DR di Montecchio.

Leave a comment