fbpx

Le persone che soffrono di presbiopia ed hanno difficoltà a mettere a fuoco gli oggetti vicini, possono risolvere la loro condizione visiva con occhiali e lenti a contatto multifocali.

La presbiopia, ricordiamo, è un disturbo generato dal progressivo indurimento del cristallino ed il conseguente allontanamento del “punto prossimo” (il punto più vicino dal quale è possibile mettere a fuoco). Questo disturbo si verifica comunemente dopo i 40/45 anni di età ed è considerato un fenomeno para-fisiologico dell’invecchiamento.

Correggere la presbiopia con occhiali multifocali

Gli occhiali multifocali dispongono di lenti con diversi punti di gradazione.

  • Nella parte superiore si trova l’area che permette una visione ottimale da lontano;
  • La parte centrale consente di mettere a fuoco i soggetti che si trovano a media distanza;
  • Mentre la parte inferiore dispone della gradazione necessaria per leggere ed osservare bene da vicino.

Tra gli svantaggi degli occhiali multifocali, vogliamo citare il periodo di adattamento alle lenti (che varia da 1 a 3 settimane), ed i capogiri che è possibile avvertire osservando gli oggetti che si trovano ai lati della testa.

Le caratteristiche delle lenti a contatto multifocali

Le lenti a contatto multifocali presentano diverse zone di correzione e garantiscono un’elevata acuità visiva a tutte le distanze.

Questi dispositivi si distinguono in due categorie:

  • Lenti con design concentrico, che presentano un punto di correzione standard al centro, circondato da anelli a diversa gradazione.
  • Lenti ibride, in cui le gradazioni per la messa a fuoco a breve e lunga distanza sono fuse insieme al centro della lente.

Anche le lenti a contatto multifocali richiedono un periodo di adattamento, inoltre, durante i primi utilizzi la visibilità notturna potrebbe risultare sfocata. Per questo motivo sconsigliamo di portare questi dispositivi durante la guida.

Alcuni consigli utili per portare gli occhiali progressivi

Le lenti a contatto multifocali richiedono un certo periodo di adattamento, dopo il quale, tornerete a vedere alla perfezione.

Quale dispositivo è il più indicato per trattare la presbiopia?

Sia le lenti a contatto multifocali che gli occhiali richiedono un certo periodo di adattamento, al termine del quale, sarete in grado di mettere a fuoco e vedere chiaramente oggetti e scritte a qualunque distanza.

È difficile capire quale sia il migliore tra questi due strumenti, dipenderà soprattutto dalle vostre abitudini e dal vostro stile di vita.

Recatevi presso l’Ottico DR di Montecchio per un consulto. Il nostro Team di esperti vi aiuterà a trovare lo strumento più indicato per le vostre condizioni visive.

Leave a comment