fbpx

All’interno del nostro blog abbiamo già analizzato le differenze tra le lenti a contatto morbide e rigide, soffermandoci in particolare sui loro vantaggi e le condizioni di utilizzo.

In questo articolo, invece, vedremo le differenze tra i modelli monouso e quelli ad utilizzo prolungato. Insieme scopriremo le caratteristiche di queste lenti e cercheremo di capire quali sono le più indicate per le vostre esigenze visive.

Lenti a contatto monouso

Normalmente, questi modelli rappresentano l’opzione meno costosa e, come suggerisce il nome, devono essere sostituiti con una certa frequenza. Quando acquisterete delle lenti monouso, il vostro ottico vi indicherà il loro periodo massimo di utilizzo (da 7 a 30 giorni, in base al modello), dopo il quale dovrete gettarle.

Appartenendo alla categoria delle lenti a contatto morbide, le monouso possono essere indossate anche mentre dormite e durante l’attività sportiva.

I vantaggi delle lenti monouso

  • Sono convenienti
  • Il loro uso ridotto diminuisce il rischio di infezioni oculari
  • Sono molto confortevoli

Prima di rimette le lenti, ricordatevi di lavarle con cura utilizzando i prodotti adeguati.

Lenti a contatto ad uso prolungato

Questi dispositivi sono pensati per l’utilizzo continuato (fino a 7 giorni) senza che abbiate bisogno di rimuoverle.

Le lenti a contatto ad uso prolungato sono pensate per coloro che fanno una vita attiva ed imprevedibile, come gli sportivi, coloro che conseguono una carriera militare o chi deve viaggiare molto per lavoro. Noi dell’Ottica DR consigliamo queste lenti anche a coloro che hanno difetti rifrattivi elevati e, senza dispositivi di correzione, non riescono a vedere chiaramente.

La contattologia moderna | montecchio

Indossando le lenti in maniera continuata, potrete evitare la loro pulizia quotidiana. Tuttavia portarle per un periodo eccessivamente lungo potrebbe aumentare il rischio di infezioni alla cornea. Vi consigliamo di rimuoverle e pulirle almeno una volta a settimana.

I vantaggi delle lenti  ad uso prolungato

  • Sono molto pratiche
  • Possono essere portate per lunghi periodi senza mai rimuoverle

Cosa sapere prima di acquistare le lenti a contatto

L’uso improprio dei dispositivi oftalmici può causare disturbi quali infiammazioni ed infezioni della retina. Per questo motivo, se non siete abituati a portare le lenti a contatto, chiedete consiglio al vostro ottico in merito alle corrette modalità di utilizzo ed ai prodotti più indicati per la loro pulizia.

Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci o venite a trovarci presso il Centro Commerciale Arcobaleno di Vallefoglia.

Leave a comment