fbpx

Le lenti a contatto a ricambio frequente sono delle lenti morbide che si contraddistinguono per la loro comodità e per non richiedere, a differenza delle lenti rigide o gas-permeabili, una manutenzione accurata e frequente.

Lenti a contatto a ricambio frequente: cosa sono?

lenti a contatto a ricambio frequente

Le lenti a contatto a ricambio frequente fanno parte della categoria delle lenti a contatto morbide.

Questa tipologia di lenti, in quanto composte principalmente d’acqua, sono permeabili all’ossigeno e consentono all’occhio di respirare.

Inoltre, grazie alla flessibilità che le contraddistingue, riescono ad aderire con facilità all’occhio, risultando estremamente confortevoli e adatte anche per gli sportivi.

Queste lenti a contatto sono disponibili a ricambio settimanale, quindicinale o mensile, e richiedono solamente una veloce manutenzione.

Pulizia delle lenti

lenti a contatto a ricambio frequente

Le lenti a contatto a ricambio frequente hanno bisogno solamente di piccole attenzioni durante l’igiene quotidiana.

Al fine di mantenere la salute dell’occhio l’igiene delle lenti è essenziale. Quindi, ogni giorno è di massima importanza dedicare qualche minuto a questi  semplici e veloci passaggi:

  1. Lava accuratamente le mani con del sapone neutro e, se possibile, disinfettarle.
  2. Riempi i contenitori delle lenti con la soluzione per le lenti a contatto.
  3. Rimuovi la lente dall’occhio e posala sul palmo della mano.
  4. Applica qualche goccia di soluzione per la pulizia sulla lente
  5. Strofina la superficie della lente con delicatezza, usando i polpastrelli
  6. Riponi la lente nel contenitore completamente ricoperta di liquido
  7. Chiudi saldamente il contenitore.

Ripeti questi sette passaggi anche per l’altra lente, ricordando di non usare mai l’acqua corrente per pulire le lenti a contatto.

Inoltre, per assicurare un’igiene corretta, è importante occuparsi non solo delle lenti, ma anche del contenitore: ogni volta indossi le lenti, elimina la soluzione disinfettante, lava e asciuga accuratamente il porta lenti.

Vantaggi e svantaggi delle lenti a contatto a ricambio frequente

lenti a contatto a ricambio frequente

L’utilizzo di questa tipologia di lenti a contatto presenta numerosi vantaggi, come:

Riduzione di depositi

L’accumulo di depositi viene notevolmente ridotto, portando così a una netta riduzione dell’incidenza di congiutiviti, iperemia congiuntivale acuta, cherato-congiuntivite limbare superiore, rischio di infezioni della cornea.

Costi ridotti

L’acquisto delle lenti a ricambio frequente ha un costo decisamente inferiore rispetto a quello delle lenti monouso giornaliere.

Minor impatto ambientale

I costi energetici per la produzione e lo smaltimento del blister di lenti è minore rispetto alle lenti monouso.

Maggiore biocompatibilità

La compatibilità tra la lente, materiale non biologico, e l’occhio è maggiore rispetto alle lenti giornaliere.

Utilizzando queste lenti si presentando anche alcuni svantaggi, come ad esempio:

Ridotta diffusione sul mercato

La disponibilità di lenti a ricambio frequente è limitata, come per quanto riguarda qualche tipo di lente multifocale e torica.

Manutenzione

La manutenzione delle lenti è necessaria al fine di mantenere la salute oculare.

Costi leggermente maggiori 

Se confrontate con le lenti a ricambio prolungato, quelle a ricambio frequente hanno un costo leggermente superiore nel lungo periodo.

Per maggiori informazioni non esitate a contattare Ottica DR di Montecchio di Vallefoglia.

 

 

 

 

 

Leave a comment